CATALOGO 2017

<<< pagina precedente

telefono: 02 5031 6189 e 347 699 1723
mail: catalogo@kangourou.it

modulo per ordinare

LIBRI COLLANA QUADERNI A QUADRETTI DVD e GIOCHI MATERIALI PER QUADERNI A QUADRETTI GADGET TESTI DELLE GARE
Collana Quaderni a quadretti

Codice M04
Prezzo al pubblico: 11,00€ Prezzo online: 8,50€

Codice M03
Prezzo al pubblico: 12,00€ Prezzo online: 10,50€

Codice M08
Prezzo di copertina: 19,00€ Prezzo online: 14,00€
Qual è il problema? - Metodi, strategie risolutive, algoritmi di M. Liverani
Affrontare la risoluzione di problemi con l'ausilio di un esecutore automatico, può riservare sorprese e difficoltà impreviste: è necessario non solo operare un cambiamento radicale nell'ottica con cui si analizza il problema, ma anche trovare una strada, necessariamente costruttiva, per giungere alla soluzione del problema in tempi ragionevoli. Il percorso proposto da questo volume prevede un approccio semplice ad alcuni di tali aspetti, approccio che permette al lettore di avvicinarsi ai princìpi del calcolo della complessità computazionale e a talune tecniche fondamentali per la progettazione di algoritmi. In particolare, esso offre ai docenti un'occasione per riflettere su alcune tipologie di problemi usualmente proposti agli allievi fin dalla scuola di base.
All'inizio fu lo scriba di A. Millán Gasca
Sapere universale, sapere antico, ma anche straordinariamente dinamico, la matematica ha accompagnato la storia umana arricchendosi continuamente di nuove branche, fornendo utili strumenti per pensare la realtà e per dominare il mondo fisico. E, all'inizio del Novecento, ha persino messo in discussione le sue più antiche certezze. Questo libro si propone di offrire uno sguardo storico sulle sfide e le crisi che la matematica ha attraversato, permettendo al lettore di comprenderne meglio il ruolo nel mondo odierno, nella scienza e nella tecnologia. In particolare questo testo offre ai docenti motivazioni significative per una rinnovata esigenza di insegnare matematica ai più giovani.
Mondi nel mondo - Fra gioco e matematica di P. Gallo e C. Vezzani
Nell'esperienza di molti, grandi e piccoli, il gioco, che si svolge nel "cerchio magico del divertimento", dell'allegria e della fantasia, è agli antipodi della matematica, continente misterioso, legato a regole ferree, talvolta spaventoso. Pure, a cominciare dalle conte, che spesso aprono le danze, i passi della matematica e quelli dei giochi si intrecciano, si inseguono, si perdono e si ritrovano. La matematica non è un gioco, e il gioco non è matematica, ma tutti e due sono attività "straordinariamente ordinate" che si fondano sull'astrazione e sul fecondo rapporto tra regole e fantasia; si possono dunque imparare, praticare e insegnare in forme e modi non poi tanto distanti.

<<< pagina precedente